E’ sbarcato a New York un successo tutto italiano al quale Laverda contribuisce

L'Azienda Agricola Melotti Giuseppe & C. s.s. è un’impresa a gestione familiare il cui successo si deve alle scelte lungimiranti di un uomo profondamente innamorato della sua terra, Giuseppe. Come lui, la moglie Rosa ed i figli Luca, Gianmaria e Francesca nutrono questa stessa passione, occupandosi dell’azienda di famiglia.

L’azienda agricola è da sempre orientata alla produzione cerealicola, ma nel 1986 Giuseppe, oltre al mais, alla soia, al frumento, all’orzo e alla colza, decide di dedicarsi anche alla produzione, lavorazione e vendita diretta del Riso Vialone Nano Veronese, prodotto tipico della zona.

Benché il mercato di largo consumo  spingesse e spinga tuttora i consumatori verso prodotti a basso costo, la scelta, è stata sin da subito orientata verso una produzione e una modalità di lavorazione di qualità. Una decisione coraggiosa, che si è dimostrata vincente. Per conseguire il massimo in termini di qualità del prodotto, l'impresa ha sostenuto forti investimenti strutturali, passando  in vent’anni da un ettaro di risaia agli attuali 200 con una produzione annua di circa 11.000/12.000 quintali di Riso Vialone Nano Veronese. Il considerevole incremento dell'attività aziendale, ha indotto l'impresa a dotarsi di moderne strutture, macchinari ed attrezzature a supporto del lavoro manuale, ma la lavorazione continua secondo criteri artigianali.  “Per questo, racconta Gianmaria, il nostro riso è così buono.”

Nel corso degli anni la gamma dei prodotti si è ampliata e oltre al Riso Vialone Nano Veronese nelle tre diverse lavorazioni (classico, semilavorato ed integrale) comprende anche il riso Carnaroli, con marchio esclusivo, ed il Riso Vialone Nano Novello, coltivato solo in terreni "nuovi-vergini" da risaia, e fiore all'occhiello di tutta la produzione. Oltre alle diverse varietà di riso, entrano a far parte dell’offerta Melotti il liquore Goccia di Riso e la Grappa al Riso e, dalla passione in cucina della signora Rosa “Mamma Rosetta”, sono nate nuove ricette con altrettanti prodotti  a base di riso che in poco tempo hanno riscosso grande successo come la torta sbrisolona e i biscotti, i cioccolatini, le caramelle e molti altri, in particolare una birra bionda non pastorizzata e prodotta artigianalmente, l’espresso di riso, bevanda senza caffeina ottenuta dalla tostatura del riso, e la linea benessere all’amido di riso per la cura del corpo.

Seguendo il forte istinto imprenditoriale, nel 2002 la famiglia Melotti apre una Risotteria nel cuore di Isola della Scala, che propone una cucina interamente dedicata al riso ed è oggi frequentato da gourmet provenienti da tutto il Nord Italia.

Ma l’Azienda Agricola Melotti è anche fattoria didattica e ospita ogni giorno visitatori di ogni età ai quali spiega i processi di coltivazione e lavorazione del riso, oltre ad organizzare corsi di cucina interamente dedicati al riso.

“Perché il buon riso è cultura, e in Italia sappiamo bene come trattarlo: solo se è coltivato con cure sapienti ed è raccolto e lavorato con rispetto, dà il meglio di sé,”  sorride Gianmaria.  

“Nel nostro caso è stato un crescendo, ci siamo adeguati con tutto ciò che serve per offrire un prodotto eccellente. Abbiamo ragionato sulla filiera corta, vogliamo fare tutto in prima persona, coltivando il nostro riso sul territorio italiano, con mezzi italiani. Laverda c’entra in questo progetto proprio per questo. Già a metà anni ’90 abbiamo avuto la nostra prima Laverda, seguita dopo 4 da una seconda,  perché la raccolta è un requisito essenziale per il raggiungimento della qualità e con Laverda possiamo dormire sonni tranquilli! La delicatezza con cui tratta il chicco, la pulizia del prodotto raccolto e il processo della raccolta nel suo complesso sono  la garanzia di un riso eccellente non solo per il palato, ma anche per la salute”.

Sarà per questo che il riso Melotti entra nelle cucine dei migliori ristoranti italiani del mondo riscuotendo un enorme successo. Anche a New York, nel famoso quartiere East Village, dove a giugno del 2013 l’eclettico Gianmaria ha aperto la seconda Risotteria Melotti, diretta dal giovane Alberto Pomello. Un piccolo locale, intimo e accogliente, che propone  i più gustosi risotti veronesi e italiani e numerosi altri piatti a base di riso, e dove i clienti possono anche acquistare i migliori risi per poi cimentarsi in proprio con le ricette di Mamma Rosetta.

Un progetto interessante, quello dei Melotti: l’esportazione di un concetto di ristorazione legata al riso ed ai risotti, oltre che del riso di propria produzione, ma anche un modo per trasmettere le tradizioni e la cultura gastronomica italiana, con il risotto, vero ambasciatore del Made in Italy.

Un successo tutto italiano, dunque, al quale anche Laverda contribuisce.

Simonetta Lambrocco

E’ sbarcato a New York un successo tutto italiano al quale Laverda contribuisce
E’ sbarcato a New York un successo tutto italiano al quale Laverda contribuisce